Arianna Gioia

Arianna Gioia s'innamora del teatro da giovanissima, e appena compiuti 18 anni corona il suo sogno di trasferirsi a Londra per formarsi come attrice. Studia recitazione cinematografica e teatrale per 4 anni, e al suo ritorno incontra Giulia Rèene con cui decide di iniziare un percorso attoriale sul web, vengono notate dal canale YouTube di candid camera più grande in Italia: 'The Show' (3,7 Mln d’iscritti), e inizia così un nuovo viaggio che la porta ad essere molto conosciuta tra i giovani e giovanissimi amanti del web e delle candid camera.

La comicità non è la sola cosa ad interessarle, approfondisce i suoi studi seguendo il metodo Strasberg e Stanislavsky avendo l’onore di partecipare a vari seminari condotti da Dominique de Fazio, Lola Cohen, Juan Fernandez e Stefano Fiorentino. Lavora in diversi spettacoli teatrali e apparizioni televisive, dove ha il piacere di lavorare con Sergio Castellitto, Alessandro Cattelan e Claudio Bisio.

S'innamora dell’insegnamento quando la necessità di condividere qualcosa di profondo e reale con un gruppo cresce a dismisura in lei, inizia perciò dai bambini proseguendo con gli adolescenti. Le sue lezioni sono caratterizzate dalla ricerca della libertà emotiva e fisica, e dalla completa astinenza dal giudizio interno ed esterno per rompere ogni barriera.

La scena è vita, e ciò che lei propone non è di 'insegnare a fingere per recitare bene' bensì di trovare insieme il nostro vero essere per poi dare vita ad un personaggio.

L'amore sfrenato per i bambini e ragazzi la porta a tenere corsi di recitazioni in diverse scuole. Si mette poi in contatto con l’associazione 'Alice For Children' che opera in Africa con cui avvia un progetto attoriale e musicale per i bambini delle baraccopoli di Nairobi, e a Rombo, distretto Masai.

Molti i suoi progetti e preziosi i suoi incontri, tra cui Marco e BEAT Scuola d'Arte, con cui è pronta a dare il via ad un nuovo ed emozionante viaggio alla scoperta del nostro vero essere, tramite la recitazione.